Blog-apphopms-come-funzionano-i-contributi-a-fondo-perduto-per-bar-ristoranti-e-pasticcerie
Ristorazione

Come funzionano i contributi a fondo perduto per bar, ristoranti e pasticcerie


21/05/2024 Stefania Spoltore



Cari imprenditori del settore ristorativo e titolari di strutture alberghiere con servizi di ristorazione inclusa, il 13 maggio si è conclusa la possibilità di accedere ai nuovi finanziamenti e risorse sotto forma di contributi a fondo perduto, fondamentali per poter potenziare o rilanciare la vostra attività.

Con i nuovi contributi a fondo perduto 2024 per bar, pasticcerie e ristoranti si ha accesso ad un nuovo programma di sostegno finanziario fornito dal Governo per aiutare gli imprenditori di settore a superare le difficoltà economiche causate dagli avvenimenti degli ultimi anni e sostenere l’occupazione giovanile con il sostenimento delle spese.



Fondo perduto ristorante bar, ristorante, pasticceria 2024: come funziona

I nuovi contributi a fondo perduto per bar, pasticcerie e ristoranti messi a disposizione dal Ministero dell’Agricoltura, con finanziamenti fino a 30.000 e sono stati letteralmente presi d’assalto.


Le domande potevano essere inoltrate dal 12 marzo al 13 maggio 2024.


Ma a cosa servono questi finanziamenti? Il nuovo programma di contributi a fondo perduto è stato pensato per soddisfare le diverse esigenze di ristoratori, pasticceri e titolari di bar. I finanziamenti coprono fino al 70% delle spese ammissibili e tra queste rientrano l’acquisto di attrezzature ma anche le spese operative. Sono incluse le spese per l’acquisto di nuove tecnologie innovative, spese di ristrutturazione, investimenti in marketing digitale, investimenti sul personale.


L’unica regola dopo l’accettazione della domanda da parte di Invitalia